Ancora una volta all'EXA (Mostra Internazionale delle Armi sportive, Security e Outdoor) svoltasi a Brescia dal 10 al 13 aprile 2010; ed ancora una volta la soddisfazione di essere riuscito a vivere importanti momenti lavorativi, culturali e interpersonali.

PerchŔ l'Exa Ŕ gente che ruota vorticosamente attorno ad una comune passione e che su questa fa perno per poi magari schizzare verso direzioni anche molto diverse tra loro. Antico e moderno, cultura e gioco, originalitÓ e produzioni di serie, novitÓ e tradizione. C'Ŕ poi tanto di italiano (per fortuna!) ma anche di internazionale.

E ancora una volta il successo dell'edizione Ŕ stato palese: migliaia di persone, di tutte le etÓ, si sono accalcate nei corridoi della fiera, inondando gli stand non solo nei giorni clou del sabato e della domenica, ma anche nei restanti lunedi e martedi.

Ancora una  volta avevo con me la macchina fotografica. Ed un amico, Stefano, che con me ha condiviso buona parte del suo tempo e che mi Ŕ stato di grande  aiuto in molte situazioni nelle quali c'era da decidere o scegliere.

Sembrerebbe sempre la stessa Exa, ma non lo Ŕ mai. Ogni anno un nuovo spirito che appaga sia il visitatore occasionale, sia quello professionale. Credo proprio che sia una mostra in continua crescita e, penso, potrebbe essere il momento di traghettarla verso una dimensione a respiro davvero internazionale.

Anche stavolta, comunque, le visite "esterne" non sono mancate: a Gardone Val Trompia, ma anche ai paesi che si attraversano per raggiungerla. Poi certo, le serate al ristorante, con menu sempre gustosissimi e vari, ma argomenti di discussione costanti: le armi ed i commenti alla Fiera.

Passiamo dunque alla "galleria fotografica" 2010

Alcune immagini scattate passeggiando tra gli stand

Una splendida femmina di Gufo Reale Europeo

CARABINE A/C DELLA GAMO

LO STAND BENELLI

 

LO STAND DELLA PAGANINI

LO STAND DELLA BIGNAMI

QUESTO LO STAND FAIR DI LUCA RIZZINI

LO STAND B.C.M.

 

Il settore ex-ordinanza Ŕ stato rappresentato dall'Euroarms Italia di Concesio (BS), dalla TFC di Villa Carcina (BS) e dall'austriaca Waffenamt

 

 

Nello stand Euroarms era anche possibile parlare con Frank Walther (proprio quello della Lothar-Walther!)

PEDERSOLI (foto scattate anche presso la sede della ditta)

 

 

 

Alcune foto fatte in giro per il bresciano:

Gli amici Cristina e John:

e Thomas (Frankonia):

E poi i simpatici Leo Hemelrijk (NL) e Steven Crawford (USA)

ed il mio amico Joe

 

L'EXA NELLE FASI DI CHIUSURA

La tradizionale visita alla sede dell'Euroarms

 

 

A PROPOSITO !!! QUASI DIMENTICAVO....!!!

 

 

 

 

 

 

Sito principale / Main Web Site